LA PATENTE DI GUIDA

I titolari di patente di guida per autoveicoli rilasciata da uno stato estero possono convertire tale documento nell’equivalente documento italiano.
In particolare i titolari di patente rilasciata da uno stato appartenente all’Unione Europea o dello Spazio Economico Europeo sono equiparate alla patente italiana e possono circolare sino alla scadenza dopo di che devono essere convertite.
I titolari di patente di guida per autoveicoli rilasciata da uno stato non comunitario possono guidare veicoli per i quali sono abilitati fino ad un anno dall’acquisizione della residenza. Dopo un anno devono convertire tale documento nell’equivalente documento italiano; ciò è possibile se questo avviene entro quattro anni di residenza in Italia e se lo Stato che ha rilasciato l’abilitazione alla guida ha sottoscritto accordi di reciprocità con l’Italia. Per la conversione di patenti di alcuni stati è richiesta la traduzione giurata del documento di guida.
Importante: per il conseguimento della patente di guida NON serve il diploma di 3°media.

Pubblicato in documentazioni, news, NOVITA' NORMATIVE

Immagine | Pubblicato il di

Norme per l’inserimento nelle scuole italiane dei ragazzi stranieri e i relativi riferimenti legislativi.

I ragazzi stranieri fino ai sedici anni (obbligo scolastico) devono essere inseriti nella classe scolastica corrispondente alla loro età, senza dover esibire titoli di studio (quindi per le scuole superiori non serve la licenza media, che serve invece solo per i corsi di formazione professionale).
L’iscrizione è dovuta, indipendentemente dalla posizione regolare o meno del minore.
Oltre i 16 anni devono esibire un documento attestante gli sudi fatti nel paese di provenienza

Le preiscrizioni per l’anno scolastico 2020-2021 scadono il 31 Gennaio 2020
Anche se gli alunni stranieri possono iscriversi in qualunque momento dell’anno, è meglio, se possono, farlo entro i termini.

Documenti Legislativi di riferimento
• Decreto Legislativo n. 297
• Nota prot. n. 465 del 27 gennaio 2012

 

Pubblicato in scuola

Riprende la scuola : ecco un riepilogo dei corsi e gli orari .

Immagine | Pubblicato il di

E’ in funzione il doposcuola!!!!

Immagine | Pubblicato il di

La tassa extra sul permesso di soggiorno; 50 migranti fanno causa.

Nel Lecchese 50 migranti fanno causa per ottenere il rimborso delle cifre indebitamente trattenute dallo stato.(dettagli)
Diverse sentenze hanno portato a questa “class action”: Settembre 2015: la Corte di giustizia europea dichiara che la tassa “è sproporzionata e in aperta contraddizione con le finalità di integrazione e accesso ai diritti”
Sempre nel 2015 il Tar del Lazio dichiara illegittimo il decreto con successiva conferma del Consiglio di stato il 26 ottobre 2016 .
16 febbraio 2017 il Tribunale di Napoli ha emesso un ordinanza con la quale condanna presidente del Consiglio, ministero dell’Interno e quello dell’Economia alla restituzione di 500 euro ad una famiglia del Burkina Fasu residente a Melito che aveva fatto ricorso.

 

Pubblicato in permessi e carte di soggiorno, sportello immigrati

SI RICOMINCIA!!!!

Immagine | Pubblicato il di